skip to Main Content

Reti mobili: Italia ha le tecnologie, me deve potenziare infrastrutture

Reti Mobili

Buone le performance degli operatori italiani in tema di reti mobili. Vodafone registrare le migliori performance in termini di velocità di download e copertura 4G
Le reti mobili 4G, in Italia, ci sono e sono anche efficienti. Il problema è la copertura. È questo il dato che emerge dal rapporto presentato da Open Signal, che ha misurato la velocità e la copertura 3G e 4G offerti dai quattro operatori a livello nazionale: Tim, Vodafone, Wind e 3. E’ Vodafone, secondo l’app che testa le prestazioni di rete in tutto il mondo attraverso milioni di telefoni, la realtà più solida sia dal punto di vista della velocità che dal punto di vista della copertura, ma tutte gli operatori sembrano spingere al massimo sull’LTE, ampliando così il loro raggio d’azione.

I clienti di Vodafone abbonati al 4G, secondo quanto emerso dalle 60 milioni di misurazioni effettuate nel primo trimestre del 2016, sono stati in grado di connettersi alla sua rete LTE per un 74,97% del tempo totale. Segue, per prestazioni, TIM, con una metrica di copertura del 68,10%. Se consideriamo, invece, la media nazionale, il segnale LTE ha avuto una copertura del 58%, a causa di Wind e 3, che hanno registrato performance inferiori al 50%. Buoni risultati per quanto riguarda la velocità di download, in linea se non superiore alla media europea (13,5 Mbps) con 19,5 Mbps (3), 18,7 Mbps (Vodafone) e 17,5 Mbps (Tim).

reti mobili

In tema di reti mobili, insomma, l’Italia non sta messa male e regge tranquillamente il confronto con l’estero. Il rapporto Open Signal ha evidenziato una media globale di download in 4G a 13,5 Mbps. Dati ampiamente superati da 3 dei nostri operatori: è stata registrata una media di 19,6 Mbps di scaricamento in 4G per 3 Italia, di 18,7 Mbps per Vodafone e di 17,5 Mbps per Telecom Italia Mobile.

Vodafone cede (per poco), invece, per latenza (il tempo di risposta della rete stessa, ovvero l’attesa che passa tra quando si clicca su un link e quando una pagina è completamente caricata). Qui il primo posto va a Tim (62,32 millisecondi) seguita da Vodafone (65,65 ms), Wind (67,88 ms) e 3 (75,70 ms).

E se l’Italia è stata promossa per le reti 4G, bisogna ammettere che eccelle per quelle 3G. “Le reti 3G in Italia sono tra le più veloci al mondo”, si legge nel rapporto. Gli operatori del Bel Paese hanno investito tanto, infatti, nelle tecnologie HSPA +.

L’Italia ha, dunque, le giuste tecnologie, ma deve fare qualcosa per il potenziamento dell’infrastrutture. “Complessivamente, gli utenti italiani 4G passano più tempo senza copertura di quanto ne spendano col segnale disponibile”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore