Innovazione

Parte il Master in Intelligenza Artificiale dell’Università Europea di Roma

di

Intelligenza artificiale

È possibile effettuare la pre-iscrizione a partire dal 1/7/2019. C’è tempo fino al 25/10/2019

 

L’AI si propone di riprodurre il pensiero e l’azione dell’uomo. È quindi necessario, come lo è per l’uomo, che ne siano disciplinate le condotte sia da un punto di vista giuridico sia da un punto di vista etico. Nasce per questo all’Università Europea di Roma il primo Master in Italia che affronta il tema dell’AI attraverso una formazione interdisciplinare. Il Master forma professionisti in grado di governare le implicazioni dell’AI per: operare nei settori legal/public affairs di aziende ICT, di società di consulenza e di studi legali orientati all’innovazione digitale, di istituzioni e Authority; orientare e guidare le policy (privacy, GDPR, proprietà intellettuale e sicurezza) all’interno di aziende e di pubbliche amministrazioni; contribuire alla progettualità per l’accesso ai finanziamenti comunitari e nazionali in tema AI. Il Master è organizzato dal Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza e dal suo Laboratorio di Diritto dell’Innovazione – InnoLawLab.

L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE E IL LAVORO DEL FUTURO

L’Intelligenza Artificiale è oggi materia di grande attualità politica, giuridica ed economica: la Commissione Europea ha infatti lanciato un piano d’azione coordinato prevedendo tra il 2021 e il 2027 lo stanziamento di 2,5 miliardi di euro mirato alla diffusione dell’intelligenza artificiale nell’economia e nella società europee. Il Governo Italiano si è già mosso in tal senso costituendo un pool di esperti per la stesura di una strategia nazionale in materia di AI. Lo scopo è quello di stimolare gli investimenti per sfruttare al massimo le opportunità offerte dall’Intelligenza Artificiale, tenendo conto dei cambiamenti socioeconomici che essa porta con sé, e garantire al contempo un adeguato quadro etico e giuridico in materia.

La Commissione propone anche di creare delle “biblioteche europee di algoritmi” accessibili a tutti, per aiutare i settori pubblico e privato ad individuare e acquisire le soluzioni più adatte alle loro esigenze. Piattaforme aperte e accesso a spazi industriali di dati per l’AI saranno resi disponibili in tutta l’UE attraverso i Digital Innovation Hub che forniranno strutture di prova e di conoscenza alle piccole imprese e agli innovatori.
In questo contesto saranno indispensabili figure che, dotate di un solido bagaglio di conoscenze etiche, giuridiche e informatiche, sappiano supportare le imprese e gli studi professionali nell’acquisizione di tale tipologia di finanziamenti.

Le lezioni si svolgeranno a partire da ottobre 2019 fino a giugno 2020, per una durata complessiva di 360 ore.

Maggiori informazioni (il programma completo, i requisiti di accesso, i costi) sono disponibili sul sito dell’Università Europea di Roma: https://www.universitaeuropeadiroma.it/giurisprudenza/master-intelligenza-artificiale/.

 

A cura dell’Istituto per la cultura dell’innovazione.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati