skip to Main Content

M270 Mlrs inviati dal Regno Unito in Ucraina, tutti i dettagli

M270 MLRS

Il ministero della Difesa britannico ha confermato fornitura  M270 Mlrs. Questi lanciamissili multipli hanno una gittata fino a 80 km, ben oltre la portata di 25 km della maggior parte dell’artiglieria pesante russa

Il Regno Unito invierà lanciamissili multipli M270 a Kiev, impegnata nella resistenza all’offensiva russa.

Lo ha annunciato il ministero della Difesa britannico.

Secondo il dicastero, l’M270, che può colpire bersagli fino a 80 chilometri di distanza con una precisione millimetrica, offrirà un “significativo aumento delle capacità per le forze ucraine”. La decisione del Regno Unito è arrivata in stretto coordinamento con gli Stati Uniti nel donare la variante Himars (High mobility artillery rocket system) del sistema Mlrs.

La decisione arriva nonostante la minaccia del presidente russo Putin di bombardare nuovi bersagli se gli Usa avessero consegnato sistemi d’arma simili a Kiev.

Londra fornirà anche munizioni M31A1 su larga scala.

Il governo non ha confermato quanti sistemi saranno inviati, ma secondo la Bbc inizialmente saranno tre.

Tutti i dettagli.

LA DECISIONE DEL REGNO UNITO

La decisione presa dal governo britannico in risposta alle richieste delle Forze ucraine di armi di precisione a lungo raggio per difendersi dall’artiglieria pesante russa. Il ministero della Difesa britannico, Ben Wallace, ha dichiarato: “Il Regno Unito è al fianco dell’Ucraina in questa lotta e sta assumendo un ruolo di primo piano nel fornire alle sue truppe eroiche le armi vitali di cui hanno bisogno per difendere il loro Paese da un’invasione non provocata. Se la comunità internazionale continua a sostenere, credo che l’Ucraina possa vincere”.

LA FORNITURA DI M270 MLRS PRODOTTI DA LOCKHEED MARTIN

Il sistema di lancio multiplo di razzi prodotto dall’americana Lockheed Martin può sparare 12 missili superficie-superficie in un minuto. Soprattutto può colpire bersagli entro 80 km con una precisione millimetrica. Molto più lontano dell’artiglieria attualmente posseduta dall’Ucraina.

Le truppe ucraine saranno addestrate su come utilizzare i lanciarazzi nel Regno Unito, in modo da massimizzare l’efficacia dei sistemi. Londra aveva precedentemente annunciato che il personale ucraino sarebbe stato addestrato all’uso di una varietà di veicoli corazzati donati dal Regno Unito, tra cui Mastiff, Husky e Wolfhound.

IL PROGRAMMA DI AMMODERNAMENTO SOTTOSCRITTO DA UK E USA

Come ricorda AresDifesa, “nel marzo del 2021 il Regno Unito e gli Stati Uniti hanno sottoscritto un accordo relativo un programma quinquennale per aggiornare i sistemi M270 Multiple Launch Rocket Systems britannici. Il programma riguarda 44 lanciatori, attualmente in servizio, ed include una nuova cabina blindata, componenti automobilistici e meccanismo di lancio aggiornati. Gli aggiornamenti manterranno gli MLRS in servizio fino al 2050. Il lavoro sarà svolto nell’ambito di un contratto di produzione esistente con Lockheed Martin Missiles and Fire Control con il lavoro svolto presso il Red River Army Depot e la struttura della Lockheed Martin a Camden, in Arkansas”.

IN COMBINAZIONE CON I 4 HIMARS USA

La scorsa settimana, Washington ha annunciato che fornirà quattro lanciarazzi multipli Himars all’Ucraina, dopo aver ricevuto garanzie che saranno utilizzati solo a scopo difensivo e non per colpire obiettivi all’interno della Russia. Come gli Stati Uniti, anche il Regno Unito ha chiesto le stesse garanzie a Kiev circa gli M270. Una fonte della difesa britannica ha affermato al Guardian che le armi saranno utilizzate “per difendere l’Ucraina, in Ucraina”.

LE ARMI GIÀ INVIATE DA LONDRA

Infine, si ricorda che il Regno Unito ha già consegnato più di 5.000 sistemi anticarro di nuova generazione, Nlaw. Quest’ultimi ritenuti fondamentali dagli analisti per l’Ucraina che ha respinto gli assalti di terra russi.

Altri sistemi d’arma forniti dal governo includono missili Brimstone 1 a corto raggio, veicoli corazzati Mastiff e sistemi di difesa aerea missilistici Starstreak.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore