Innovazione

Cosa pensano davvero i Ceo di Apple, Blackrock, Facebook, Microsoft e Netflix del lavoro a distanza

di

sostenibilità infrastrutture digitali

Il Wall Street Journal ha raggruppato le opinioni di alcuni leader sul lavoro da casa e sul valore di un ufficio

I CEO e gli altri dirigenti dicono di aver visto abbastanza per giudicare se il lavoro a distanza funziona. Ma il verdetto dipende da chi lo chiede. Il WSJ ha raggruppato le opinioni di  alcuni leader sul lavoro da casa e sul valore di un ufficio.

“Non vedo nulla di positivo. Non potersi incontrare di persona, soprattutto a livello internazionale, è un puro negativo”.
Reed Hastings, co-direttore esecutivo di Netflix Inc.

“Non credo che BlackRock sarà mai al 100% di nuovo in presenza. In realtà credo che forse il 60% o 70%, e forse è una rotazione di persone, ma non credo che avremo mai un quadro completo di persone in ufficio”.
Larry Fink, CEO di BlackRock Inc.

“Abbiamo provato… non è la stessa cosa. Non si può ottenere la stessa qualità di lavoro”.
Rajat Bhageria, CEO della startup robotica Chef Robotics

“La domanda e l’offerta di spazi per uffici può cambiare in modo significativo. Molte persone hanno imparato che possono lavorare a casa, o che ci sono altri metodi per condurre i loro affari rispetto a quanto avrebbero potuto pensare da quello che stavano facendo un paio di anni fa. Quando il cambiamento avviene nel mondo, ci si adatta ad esso”.
Warren Buffett, presidente e CEO di Berkshire Hathaway Inc.

“Siamo tutti adulti e ci siamo adattati a queste nuove realtà lavorative. Questo produrrà cambiamenti permanenti nel modo in cui tutti noi lavoriamo. Sto portando a termine il mio lavoro, e anche i miei colleghi. Non è un problema per me”.
Dana Canedy, editrice dell’opera di punta dell’unità editoriale Simon & Schuster di ViacomCBS Inc.

“Non conosco il futuro meglio di qualcun altro. Penso che tornare al lavoro sia una buona cosa. Penso che ci siano dei lati negativi nel lavorare da casa… Abbiamo visto diminuire la produttività in certi lavori e aumentare l’alienazione in certe cose. Quindi vogliamo tornare a lavorare in modo sicuro”.
James Dimon, CEO di JPMorgan Chase & Co.

“In tutta franchezza, non è come stare insieme fisicamente. E quindi non vedo l’ora che tutti possano tornare in ufficio. Non credo che torneremo come prima perché abbiamo scoperto che ci sono alcune cose che funzionano davvero bene virtualmente”.
Tim Cook, CEO di Apple Inc.

“Quel tipo di interazione non pianificata che contribuisce così tanto a come costruiamo le relazioni con le persone e a come costruiamo la cultura, sono queste le cose che mancano”.
Andi Owen, amministratore delegato del gigante del mobile Herman Miller Inc.

“Comincia a venire a galla un pensiero generale da parte dei dirigenti che dicono: ‘Non sarà sostenibile'”.
Laszlo Bock, amministratore delegato della startup di risorse umane Humu ed ex capo delle risorse umane di Google

“Mi preoccupa il fatto che in qualche modo si possa in qualche modo credere di poter prendere i ragazzi del college, metterli davanti a Zoom, e pensare che tra tre anni, saranno in ogni caso produttivi come se avessero avuto l’interazione personale [del lavoro negli uffici]”.
Ronald J. Kruszewski, amministratore delegato della Stifel Financial Corp.

“Ci siamo adattati al lavoro – da casa – incredibilmente bene. Avevo una filosofia secondo la quale voglio assumere i migliori e i più brillanti anche se lavorano da un’altra sede, e ora, ironia della sorte, lavoriamo tutti da un’altra sede. Abbiamo imparato che possiamo lavorare a distanza, e ora possiamo assumere e gestire un’azienda a distanza”.
Heyward Donigan, amministratore delegato della Rite Aid Corp.

“Anche nella regione di Seattle, dove abbiamo tenuto molte persone a casa, ci stiamo rendendo conto che alcune persone preferirebbero avere uno spazio di lavoro al lavoro una volta passata la crisi della Covid-19, perché vogliono uno spazio di lavoro dedicato con una buona connettività di rete”.
Satya Nadella, CEO di Microsoft Corp.

“Penso che saremo l’azienda più lungimirante nel lavoro a distanza della nostra scala, di sicuro, ma lo faremo in modo misurato, ponderato e responsabile, e per fasi nel tempo”.
Mark Zuckerberg, CEO di Facebook Inc.

“La maggior parte di noi non è un eremita… Abbiamo bisogno di questa interazione sociale, non solo dal punto di vista del business, ma anche dal punto di vista dello sviluppo personale”.
Jim Fish, CEO di Waste Management Inc.

“Quello che mi preoccupa di più è l’innovazione. L’innovazione è difficile da programmare, è impossibile da programmare”.
Ellen Kullman, CEO della startup di stampa 3D Carbon Inc.

“Questo non cambierà per un bel po’ di tempo… Per i prossimi sei mesi, probabilmente, la gente continuerà a vivere nel proprio ufficio”.
Jimmy Etheredge, CEO del Nord America per la consulenza del colosso Accent
(Estratto dalla rassegna stampa estera a cura di Epr comunicazione)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati