skip to Main Content

Energia: il digitale riduce i costi delle reti di distribuzione

Energia

Il Central Hudson Gas & Electric di New York si affida ammoderna la propria rete di distribuzione energia: grazie alla comunicazione wireless consentirà il monitoraggio centralizzato e il controllo dei dispositivi, con conseguente diminuzione dei costi

 

Energia affidabile, efficiente e digitale. Il Central Hudson Gas & Electric, ente che distribuisce  elettricità e gas naturale su tutto il territorio di New York, ha deciso di riqualificare la propria rete, affidandosi alla comunicazione wireless e fornendo un punto di aggregazione per molteplici utility attraverso un programma di automazione della distribuzione integrata.

L’ammodernamento migliorerà, come accennavamo all’inizio, l’efficienza del sistema: l’automazione della distribuzione rivitalizzerà la rete e consentirà alle utility di soddisfare al meglio la richiesta di alimentazione continua. L’affidabilità delle comunicazioni sarà un elemento essenziale di questo programma di riqualificazione, grazie all’utilizzo di tecnologie che consentiranno, per la prima volta, il monitoraggio centralizzato e il controllo dei dispositivi dell’area di distribuzione. Il sistema di comunicazione wireless è firmato ABB e consente il dialogo tra gli organi di manovra, le batterie, i banchi di condensazione capacitivi e i regolatori di tensione per il principale sistema di gestione della distribuzione.

“Il programma di automazione della distribuzione aumenterà in modo significativo la nostra capacità di fornire energia sicura e affidabile e ridurre il consumo energetico delle utenze finali, consentendo un migliore controllo della tensione lungo il nostro sistema”, ha dichiarato Dave Dittmann, responsabile delle attività di trasmissione e Reliability Compliance Manager per Hudson Central. “La rete di campo è un elemento fondamentale del nostro piano e aumenterà l’efficienza delle nostre operazioni così come il flusso di potenza sulla rete.”

La Central Hudson estenderà la propria rete di comunicazione anche ad altre sottostazioni minori. Sostituirà, dunque, la la rete tradizionale in rame attualmente in locazione con un sistema digitale, con l’obiettivo di ridurre i costi operativi, permettendo la comunicazione con unità remote terminali (RTU), relè di accesso e altri dispositivi essenziali nelle sottostazioni. La rete verrà utilizzata dalle utility nel settore del gas per connettere le stazioni di regolazione consentendo il monitoraggio della pressione da remoto.

“L’implementazione della nostra rete di comunicazione wireless in questa iniziativa visionaria contribuirà a rendere più efficiente e affidabile l’infrastruttura di Central Hudson e consentirà ai consumatori di fruire di energia più affidabile”, ha dichiarato Massimo Danieli, responsabile della business unit Grid Automation di ABB, parte della divisione Power Grids del Gruppo. “Questo è un ulteriore esempio, all’interno della strategia Next level, dell’impegno di ABB nella realizzazione di reti più forti, più intelligenti e più sostenibili grazie alla crescente automazione e digitalizzazione.”

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore