skip to Main Content

Ecco come Spotify consentirà di bloccare gli utenti

Apple Spotify

Come fatto già da Facebook e Twitter, Spotify lancia un nuovo pulsante con cui bloccare gli utenti

Spotify ha finalmente “ascoltato” i suoi abbonati: pronta una nuova funzionalità che consentirà di bloccare gli utenti sulla piattaforma di streaming musicale.

Era da parecchio tempo che gli utenti chiedevano infatti un modo per bloccare direttamente gli altri. gli utenti dovevano contattare l’assistenza clienti per bloccare qualcuno, ma ora la funzione è più facile da trovare su un profilo utente.

La piattaforma stava lavorando da almeno un paio di anni alla funzione, che era poi stata abbandonata per dare priorità ad altri aggiornamenti, più spiccatamente audio.

Oggi il team ha deciso di dar seguito a quella che, secondo la compagnia, era una delle principali richieste degli iscritti. Spotify si allinea così alle piattaforme social come Facebook e Twitter in cui gli utenti possono bloccare altri utenti tramite un pulsante.

Spotify ha affermato che la novità fa parte della sua missione globale di dare agli utenti la migliore esperienza possibile, favorendo un ambiente sicuro per l’ascolto di musica e di podcast.

Tutti i dettagli.

PER LA PRIMA VOLTA, GLI ABBONATI POTRANNO BLOCCARE GLI UTENTI SU SPOTIFY

Oggi l’azienda svedese sta aggiornando massicciamente il modo in cui blocchi un altro utente sulla sua piattaforma. Prima d’ora, dovevi contattare il servizio clienti per portare a termine l’operazione, ma ora puoi completare l’attività sull’app Spotify da un desktop o da un dispositivo mobile.

Nel 2019, Spotify ha iniziato a consentire agli utenti di bloccare artisti che non avrebbero mai voluto ascoltare con l’opzione “Non riprodurre questo artista”. Tuttavia, non c’era un’opzione per impedire a qualcuno di vedere il tuo profilo. L’unica possibilità era contattare l’azienda stessa per avanzare la richiesta.

LA NUOVA FUNZIONALITÀ

Spotify afferma che l’introduzione di una funzione di blocco diretto fa parte della sua missione in corso per offrire agli utenti la migliore esperienza possibile.

È quindi in fase di distribuzione, nei vari Paesi, il nuovo menu che, all’interno del profilo di un amico, presenta l’opzione ‘blocca’, sopra quella già esistente ‘non seguire più’. A differenza di quest’ultima, il blocco è riconducibile alla stessa operazione che si esegue sugli altri social network, quando si nascondono tutte le attività di un contatto dalla propria lista di amici.

CHE SUCCEDE QUANDO BLOCCHI UN UTENTE

Una volta bloccata, la persona non sarà più in grado di accedere alla pagina, playlist pubbliche o alle attività di ascolto dell’ex amico.

AZIONE NON DEFINITIVA

Infine, gli utenti potranno sempre ripensarci.

La rimozione non sarà infatti definitiva. Dopo il blocco, apparirà sotto il profilo del contatto la voce “sblocca”, con cui tornare indietro in caso di ripensamento. Ad ogni modo, i contatti limitati, non essendo più presenti nel flusso di aggiornamenti social di Spotify, dovranno essere ricercati con la lente di ingrandimento, tramite l’icona superiore dell’app.

La nuova funzionalità di blocco utenti su Spotify sarà implementata a partire da questa settimana.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore