Innovazione

Tutti i dettagli sui progetti di Deliveroo per l’Italia

di

cibo domicilio rider

Deliveroo sbarca anche a Parma, Modena e Pavia e racconta i gusti (che cambiano) degli italiani

Deliveroo cresce e sbarca in nuove città dell’Italia. Il servizio di delivery food soddisferà anche i clienti di Parma, Modena e Pavia. E questo è solo l’inizio: tante le nuove aperture previste per il 2018.

15 CITTA’ SERVITE

La piattaforma online leader del mercato del food delivery raggiunge con le due città emiliane le 15 città servite: Milano, Roma, Torino, Bologna, Firenze, Genova, Bergamo, Brescia, Padova, Piacenza, Verona, Monza, Parma, Modena e Pavia.

DELIVEROO PIACE (AGLI ITALIANI)

I numeri dicono che i consumatori italiani sono sempre più affezionati a Deliveroo. Gli ordini di pranzi sono cresciuti del 25% durante il 2017 (rispetto al 2016). E il numero d’italiani che hanno ordinato il pranzo con Deliveroo nei primi tre mesi del 2018 ha già raggiunto il totale degli ordini di pranzi dei primi 6 mesi del 2017.

Una recente ricerca effettuata dall’istituto indipendente “Capital Economics” ha mostrato come questa crescita stia creando delle opportunità molto importanti per i ristoranti partner di Deliveroo. Oltre il 10% dei ristoranti partner ha integrato il menù o ampliato gli orari di apertura grazie alla collaborazione con Deliveroo. E più della metà dei ristoranti partner (52%) ha dichiarato di aver raggiunto nuovi mercati grazie alla piattaforma.

BELPAESE AMANTE DELLE CUCINE STRANIERE

Grazie alla grande varietà di cucine offerta dal servizio, Deliveroo sottolinea un cambiamento in atto nei gusti dei consumatori italiani, sempre più amanti della sperimentazione. Gli ordini di cibo hawaiano sono cresciuti, ad esempio, del 50% negli ultimi 12 mesi, mentre la cucina messicana è risultata la più ordinata per la prima volta alla fine del 2017, scalzando quella giapponese.

Grazie all’espansione del servizio, Deliveroo garantisce a oltre 1900 proprietari di ristoranti di raggiungere nuovi clienti, e collabora con oltre 1600 rider in Italia. La recente crescita ha fatto sì che oltre 300 nuovi rider abbiano iniziato a collaborare con Deliveroo negli ultimi 3 mesi, interessati a coniugare al meglio l’attività lavorativa con la vita privata grazie alla flessibilità offerta che consente di guadagnare bene. I rider che collaborano con Deliveroo sono coperti da due assicurazioni (per eventuali incidenti e danni a terzi) che risarciscono un’ampia gamma di spese mediche.

LE PAROLE DI MATTEO SARZANA

“Siamo riusciti a lanciare in pochi giorni la piattaforma in altre tre città italiane e lavoriamo con sempre più ristoranti locali e catene nazionali per contribuire alla crescita socioeconomica – inclusa la creazione di posti di lavoro – nelle 15 città raggiunte dal nostro servizio. Offriamo una grande varietà di piatti a un numero sempre più ampio di consumatori che stanno scegliendo il cibo dei ristoranti sia a casa sia al lavoro. Grazie alla crescita costante contiamo di poter offrire sempre più lavoro e opportunità per i rider e per i ristoranti partner e lavoriamo per raggiungere presto altri nuovi consumatori che ci stanno chiedendo ‘Vogliamo Deliveroo nella nostra città’”, ha commentato il General Manager di Deliveroo Italia, Matteo Sarzana.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati