skip to Main Content

Cosa farà Atlantia con Yunex di Siemens

Atlantia Yunex

Atlantia si aggiudica da Siemens per 950 milioni la Yunex Traffic, leader della smart mobility. Tutti i dettagli

 

Atlantia si aggiudica la tedesca Yunex Traffic, unità di gestione del traffico di Siemens AG.

La holding della famiglia Benetton ha sottoscritto ieri con il gruppo Siemens il contratto per l’acquisto della società Yunex Traffic, per un corrispettivo di 950 milioni di euro.

La formalizzazione — spiega una nota — avviene alla conclusione di un processo competitivo avviato negli scorsi mesi da Siemens, nel quale Atlantia è risultata vincente rispetto a numerosi competitors internazionali tra cui i fondi Kkr e Bridgepoint, la statunitense Cubic e la cinese Hisens.

Yunex Traffic è uno dei più importanti operatori globali attivi nell’innovativo settore dell’Intelligent Transport Systems (ITS) e delle Smart Mobility. La società realizza semafori e gestisce i sistemi associati in diverse città tra le quali Dubai, Londra, Berlino, Bogotà e Miami. Con una presenza in più di 40 paesi, Yunex ha un fatturato annuo di 600 milioni di euro.

“Con l’ingresso di Yunex Traffic nel nostro gruppo faremo un passo in avanti rilevante nell’ampliamento del nostro business”, ha commentato il ceo di Atlantia Carlo Bertazzo.

L’azienda sta cercando di espandere le sue offerte digitali per sfruttare la sua proprietà di risorse fisiche come gli aeroporti, sottolinea Bloomberg.

Atlantia possiede infatti Adr, che gestisce i due principali aeroporti di Roma, Fiumicino e Ciampino. Inoltre ha una partecipazione del 65% nell’operatore degli aeroporti francesi di Nizza, Cannes e St Tropez. Controlla anche la società di infrastrutture spagnola Abertis.

Tutti i dettagli.

IL CLOSING DELL’OPERAZIONE

Il closing dell’operazione è previsto entro settembre 2022. L’unica condizione sospensiva è relativa all’ottenimento dei consensi/autorizzazioni da parte delle competenti Autorità Antitrust e in materia di FDI (Foreign Direct Investments).

GLI ADVISOR

Nell’operazione Goldman Sachs Bank Europe SE e Deutsche Bank AG hanno assistito Atlantia in qualità di advisor finanziari. Clifford Chance è invece l’advisor legale.

COS’È YUNEX TRAFFIC

Yunex Traffic, con headquarter a Monaco di Baviera, fornisce infrastrutture e piattaforme di gestione dei flussi di traffico e di mobilità urbana in oltre 600 città e in 4 continenti (Europa, Americhe, Asia, Oceania).

IL BUSINESS

Le sue entrate provengono sia dalla fornitura di software, hardware e servizi di progettazione, installazione e manutenzione. Alcuni dei suoi prodotti includono, ad esempio: soluzioni integrate di gestione attiva del traffico per le strade, autostrade e gallerie, comprese le applicazioni basate sull’intelligenza artificiale; mobilità connessa e veicolo-infrastruttura soluzioni di comunicazione (V2X); e sistemi avanzati di pedaggio dinamico basati sulle emissioni. L’azienda ha stabilimenti di assemblaggio e centri di ricerca e sviluppo dislocati in Europa (di cui il più importante in Germania) e Stati Uniti.

I NUMERI

Nel 2021 la società ha generato ricavi pari a 635 milioni, in aumento del 5% rispetto al 2020. L’ebitda è in crescita del 12% a 54 milioni con un ebitda margin dell’8,6%.

IL PORTAFOGLIO ORDINI

La società ha un portafoglio di circa 5.000 contratti per fornitura di infrastrutture e servizi di mobilità, in 40 paesi e 600 città.

LA STRATEGIA DI ATLANTIA

L’acquisizione consentirà ad Atlantia di realizzare iniziali sinergie operative e di crescita tra i suoi asset e quelli di Yunex Traffic. Il gruppo prevede inoltre investimenti nei settori core in cui la società è leader (autostrade, aeroporti, mobility digital payments).

In particolare — spiega Atlantia nella nota — per il settore Autostrade, il gruppo prevede di accrescere il suo vantaggio competitivo nelle gare per l’aggiudicazione di nuove concessioni, oltre a favorire nuovi investimenti in strade già gestite concessione, con l’obiettivo di migliorare la circolazione, la sicurezza ei servizi forniti agli utenti della strada, e taglio delle emissioni inquinanti.

Riguardo agli aeroporti, il contributo di Yunex aiuterà a migliorare l’efficienza dei trasporti nelle vicinanze aeroporti e parcheggi aeroportuali e dei flussi passeggeri all’interno dei terminal e migliorare il tempo reale gestione dei mezzi, delle attrezzature e dei bagagli nelle aree airside, offrendo così un servizio ancora migliore utenti aeroportuali e contribuendo alla riduzione del traffico e delle emissioni.

Infine, l’acquisizione consentirà a Telepass di ampliare ulteriormente la propria offerta di servizi per l’urbano aree, sviluppando nuove soluzioni di mobilità e pagamento e combinando soluzioni di tariffazione della congestione con i servizi di pagamento digitale.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie da EnergiaOltre!

Errore