Innovazione

Che cosa farà Leonardo-Finmeccanica con gli elicotteri della svizzera Kopter

di

Leonardo (ex Finmeccanica) ha firmato un contratto con Lynwood per acquisire il 100% della società elicotteristica svizzera Kopter Group. Fatti, nomi, numeri e commenti

Leonardo ha firmato un contratto con Lynwood (Schweiz) AG per acquisire il 100% della società elicotteristica svizzera Kopter Group AG (Kopter).

GLI OBIETTIVI DI LEONARDO CON KOPTER

“Con questa decisione Leonardo potrà rafforzare la sua leadership internazionale in campo elicotteristico, beneficiando dell’innovazione e delle nuove competenze di ingegneria sviluppate da un’azienda giovane e dinamica”, mette per iscritto il gruppo italiano attivo nella difesa e dell’aerospazio.

IL PREZZO DELL’OPERAZIONE

Il prezzo di acquisto, su base cash free/debt free, comprende una quota fissa del valore di 185 milioni di dollari e un meccanismo di earn out legato a specifici traguardi nella vita del programma, a partire dal 2022, dice il gruppo presieduto da Gianni De Gennaro e guidato dall’amministratore delegato, Alessandro Profumo: “Il contratto è soggetto a specifiche condizioni e l’operazione sarà completata entro il primo trimestre di quest’anno”.

IL NUOVO ELICOTTERO

Il nuovo elicottero monomotore Kopter SH09 attualmente in sviluppo “si inserisce alla perfezione nella gamma prodotti di Leonardo offrendo opportunità per futuri ulteriori sviluppi tecnologici”, sottolinea Leonardo in una nota: “Le competenze della società svizzera permetteranno di accelerare lo sviluppo di tecnologie rivoluzionarie, nuove capacità di missione e maggiori prestazioni tra cui soluzioni per la propulsione ibrida/elettrica”.

L’ANALISI DEL SOLE 24 ORE

“L’elicottero è in attesa di certificazione e ha già 70 ordini preliminari. Verrà prodotto negli stabilimenti di Vergiate e di Philadelphia: il mercato dei monomotori è sviluppato soprattutto nelle Americhe dove il volo sulle città è consentito, a differenza dall’Europa”, ha scritto il Sole 24 Ore.

CHE COSA FARA’ LEONARDO CON KOPTER

“Questa acquisizione si sostituirà agli investimenti volti allo sviluppo di un nuovo elicottero monomotore già previsti nel Piano – sottolinea il gruppo Leonardo (ex Finmeccanica) – Kopter agirà in qualità di legal entity autonoma e di centro di competenza all’interno della Divisione Elicotteri di Leonardo e in stretto coordinamento con essa”.  Ha detto il capo azienda Alessandro Profumo: “Abbiamo l’opportunità di integrare un team estremamente innovativo con la nostra capacità di produzione nel Nord Italia e qui e negli Stati Uniti. Sono molto contento anche perché ho visto la nostra divisione elicotteri entusiasta di portare nella propria squadra questi 300 ingegneri, tra i migliori sul mercato. C’è grande voglia di integrare innovazione: in una organizzazione che è già di successo come è AgustaWestland è un bellissimo segnale”.

COSA FA LA SVIZZERA KOPTER

Kopter Group ha 300 dipendenti, sede vicino a Zurigo e un centro di ricerca a Monaco. Originariamente denominata Marenco Swiss Helicopter, Kopter ha ottenuto la sua attuale denominazione nel 2018. “Il programma per il nuovo elicottero monomotore SH09 è stato lanciato al fine di introdurre nuove capacità e un design moderno sul mercato civile con un prodotto estremamente versatile e competitivo. L’SH09 unisce le caratteristiche più moderne in termini di tecnologia e sicurezza, offrendo eccellenti prestazioni a costi competitivi per varie applicazioni”, dice l’azienda. Ha aggiunto il Sole 24 Ore: “Piccola ma con una grande reputazione: fondata nel 2007 da un gruppo di ingegneri fuoriusciti da aziende del settore, ha progettato l’elicottero l’SH09, «single engine» tra i più avanzati in termini di materiali, rotori di prossima generazione, soluzioni di riduzione del rumore, il portello posteriore per l’elisoccorso. Non ultimo: l’SH09 è già predisposto per usare motori ibridi ed elettrici. Una sorta di «iPhone degli elicotteri» che si preannuncia «disruptive» nel settore e con cui Leonardo pianta paletti importanti per estendere la leadership globale nel civile”.

IL COMMENTO DI PROFUMO

“Vogliamo crescere nelle aree nelle quali siamo forti. Quella degli elicotteri è ovviamente un’area nella quale abbiamo una grande forza sul mercato – ha commentato Alessandro Profumo con l’Ansa – Con questa operazione abbiamo l’opportunità di rafforzare le nostra capacità nel settore. E’ estremamente interessante”.

NUOVI SPAZI DI MERCATO

Si aprono anche nuovi spazi di mercato? “È una acquisizione importante: il numero dei clienti di monomotore che noi non coprivamo è molto rilevante. Entriamo in una base di qualche migliaio di potenziali clienti, li agganciamo partendo dal monomotore poi possiamo passare ai modelli superiori”, ha aggiunto Profumo.

I COMMENTI DELLA CONTROPARTE

Marina Groenberg, ceo di Lynwood, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi del forte sostegno che abbiamo dato allo sviluppo di Kopter e del suo programma SH09 negli ultimi dieci anni. Considerato lo stato di avanzamento del programma, questo per Leonardo è il momento migliore per procedere all’acquisizione”.  Andreas Loewenstein, ceo di Kopter, ha detto: “È straordinario avere un player solido come Leonardo quale nostro investitore industriale. Entrando a far parte di Leonardo otterremo il supporto per completare il nostro sviluppo sotto molteplici aspetti, rimanendo allo stesso tempo un attore innovativo e efficiente nel campo degli elicotteri monomotore”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati