Innovazione

Apple potrebbe fermare la produzione dell’iPhone X

di

iPhone x Apple

L’iPhone X non vende quanto ci si aspettava e Apple potrebbe fermarne la produzione

 

Doveva essere lo smartphone della rivoluzione. Lo smartphone che dava inizio ad una nuova era per i telefoni intelligenti. Così, almeno secondo i numeri attuali, non è stato.

Caratteristiche uniche

Con un batteria che dura 2 ore in più rispetto a quella dell’iPhone 7, uno schermo da 5.8 pollici, una cornice ridotta al minimo per dare spazio al display OLED con tecnologia True Tone, per regolare la tonalità dello schermo in base alle tonalità delle luci presenti nell’ambiente in cui ci troviamo e il riconoscimento facciale, l’iPhone X si è presentato sul mercato come il dispositivo che avrebbe dovuto festeggiare i 10 anni di Apple e rilanciare sul mercato le vendite di Cupertino.

Un successo anche di altri

iPhone x AppleIl successo di Apple sarebbe dovuto anche essere il successo di altri: nell’iPhone X si concentrano anni di studi e di lavoro non solo della Mela Morsicata, ma anche delle numerose start up e società acquisite negli scorsi anni da Cupertino e che si occupano, in particolar modo, di riconoscimento facciale e affini, Si pensi, tra le altre, a PrimeSense e SensoMotoric. Ma non solo, a godere di un eventuale successo sarebbe stata anche smartphone unico fornitore di display Oled di Apple.

Vendite scarse

Ma il successo tanto atteso non è arrivato: l’iPhone X sta registrando vendite inferiori alle attese. E proprio per questo motivo, Apple potrebbe togliere in autunno il dispositivo dal suo catalogo, cessandone la produzione in estate. Le previsioni sono quelle di Ming-Chi Kuo, analista di Kgi Securities ed esperto della compagnia di Cupertino.

Iphone X esce di scena?

Per Ming-Chi Kuo, infatti, l’iPhone X non ha avuto l’accoglienza sperata specialmente in un mercato grande come quello cinese. I motivi, sicuramente, sono diversi: il mercato è saturo e chi ha già uno smartphone difficilmente ne compra un’altro (soprattutto se così costoso).

Quello che, invece, è imputabile direttamente alle scelte di Apple potrebbe essere l’inserto nero nella parte alta del display dove trovano posto i sensori del telefono. Questo potrebbe non piacere ai consumatori, perchè potrebbe dare l’impressione che ci sia meno spazio utilizzabile sullo schermo. Gli utenti preferiscono comprare l’iPhone 8 Plus.

È per questo che nel prossimo autunno, con l’arrivo dei nuovi melafonini, l’iPhone X, secondo sempre le ipotesi dell’analista di Kgi Securities, potrebbe uscire dal catalogo, invece di restarci a un prezzo scontato come accade di solito. Se così fosse, però, sarebbe il primo iPhone che Cupertino licenzia dopo una sola generazione dal 2014, cioè da quando Apple tolse dal catalogo l’iPhone 5C.

Non tutto è perduto

Non tutto però sarà perduto. L’iPhone X rappresenta comunque una svolta e le nuove tecnologie viste sul telefono del decennale dovrebbero però essere trasferite su tre nuovi modelli che saranno svelati a settembre.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati