Energia

Tutte le nuove tasse ambientali allo studio di Tria

di

Che cosa sta progettando il ministero dell’Economia retto da Giovanni Tria secondo il quotidiano Italia Oggi

 

L’onda verde si abbatte sulle tasche degli italiani.

ECCO LE NUOVE TASSE IN CANTIERE AL MEF

I tecnici del ministero dell’economia guidato da Giovanni Tria stanno mettendo a punto nuove tasse green sulla scia di quello che stanno facendo anche gli altri paesi europei.

CHE COSA DICE IL VICEMINISTRO A ITALIA OGGI

Lo anticipa a Italia Oggi Massimo Garavaglia, viceministro dell’economia del dimissionario governo Lega-Movimento5Stelle: «Sono tre le ipotesi allo studio di quelle che stanno definendo come tasse ecologiche», spiega Garavaglia, «la prima è quella, come già fatto in Germania, per cui si è quantificato anche un gettito da 600 mln di euro sui biglietti aerei».

DOSSIER BIGLIETTI

Quindi i biglietti, laddove la misura sia approvata, subiranno un rincaro, «parametrato alla tratta», aggiunge Garavaglia, «8 euro in più per quelle nazionali, 25 euro fino a 6.000 km e 45 euro oltre i 6.000 km».

SUPERBOLLO IN OFFICINA

Poi si guarda ai veicoli vetusti ancora circolanti con un superbollo per quelli più vecchi: «Si penalizza chi non ha risorse per cambiare l’auto prevedendo un superbollo dagli euro 3 in giù», anticipa Garavaglia.

DOSSIER IMBALLAGGI

E infine una tassa che vuole porre un freno alla proliferazione degli imballaggi di plastica nella distribuzione alimentare, anche se il costo è imputato al consumatore: «Siccome si vuole un mondo plastic free allora le confezioni di plastica alimentari sconteranno una aliquota Iva ordinaria» racconta il viceministro dell’economia che aggiunge: «Se compra l’insalata in busta di plastica al supermercato il suo prezzo sarà parametrato con Iva al massimo e non come oggi con l’Iva degli alimenti».

(articolo tratto dal quotidiano Italia Oggi)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati