Economia

Rbm, ecco conti e curiosità sulla compagnia comprata da Intesa Sanpaolo

di

Intesa Sanpaolo

Il gruppo Intesa Sanpaolo avrà una quota di controllo nel capitale di Rbm Assicurazione Salute, interamente posseduta dal gruppo Rbh, della famiglia Favaretto. Tutti i dettagli sulla società acquisita dalla banca guidata da Messina

I consigli di amministrazione di Intesa Sanpaolo e di Intesa Sanpaolo Vita hanno approvato l’ingresso con una quota di controllo nel capitale di Rbm Assicurazione Salute, interamente posseduta dal Gruppo Rbh, della famiglia Favaretto.

ECCO I PROSSIMI PASSI DI INTESA SANPAOLO NEL CAPITALE DI RBM ASSICURAZIONE SALUTE

Una volta ottenute le necessarie autorizzazioni di Ivass ed Agcm, Intesa Sanpaolo Vita acquisterà direttamente per cassa il 50% +1 azione, al prezzo di 300 milioni di euro, entro luglio 2020. Successivamente salirà al 100% del capitale in modo progressivo dal 2026 al 2029.

COME INTESA SANPAOLO SALIRA’ IN RBM ASSICURAZIONE SALUTE

Intesa Sanpaolo Vita salirà al 100% del capitale di Rbm Assicurazione Salute in modo progressivo dal 2026 al 2029, ad un prezzo di acquisto determinato secondo una formula mista – patrimoniale e reddituale – in base al raggiungimento di obiettivi di crescita prestabiliti.

LA STORIA DI RBM ASSICURAZIONE SALUTE

Rbm Assicurazione Salute, fondata nel 2007, è il terzo operatore in Italia nel mercato assicurativo salute con una quota del 17,7%; unico player indipendente, registra 515 milioni di euro di premi lordi, un utile netto di circa 37 milioni di euro, quasi 5 milioni di clienti, partnership con oltre 130 fondi sanitari integrativi e casse di assistenza in Italia, conta 55 dipendenti e un solido track record in termini di crescita dei premi e della profittabilità.

I CONTI DI RBM ASSICURAZIONE SALUTE

Ecco che cosa si legge nella relazione sulla gestione della società nel bilancio 2018: si è registrata “una crescita rilevante degli utili, da Euro 15.143.051 al 31.12.2017 ad Euro 37.107.882 al 31.12.2018;- un’importante crescita della raccolta premi (+20%), con una conseguente ampliament del portafoglio assicurato da Euro 430.351.592 del 31/12/2017 ad Euro 515.028.602 del 31/12/2018. Due terzi del business dell’esercizio, infatti, sono stati prodotti attraverso distribuzione diretta, a conferma di una consolidata vocazione diRBM Assicurazione Salute per il business collettivo e di una significativa capacità di dialogocon la clientela; un terzo attraverso intermediari abilitati”.

ECCO GLI OBIETTIVI DI INTESA SANPAOLO

Con l’acquisizione di Rbm Assicurazione Salute – che prenderà il nome di “Intesa Sanpaolo RBM Salute” – il gruppo Intesa Sanpaolo – si legge in una nota del gruppo – “rafforza significativamente il proprio posizionamento domestico nel comparto ad alto valore aggiunto “danni, non auto”, cresciuto in Italia dell’8,8% nel periodo 2015-18 e con ulteriori prospettive di espansione per i prossimi anni”.

CHE COSA FA RBM ASSICURAZIONE SALUTE

RBM Assicurazione Salute – si legge sul sito aziendale – è” la più grande Compagnia specializzata nell’assicurazione sanitaria per raccolta premi e per numero di assicurati. Si prende cura ogni giorno degli assistiti delle più Grandi Aziende Italiane, dei principali Fondi Sanitari Integrativi Contrattuali, delle Casse Assistenziali, degli Enti Pubblici, delle Casse Professionali e di tutti i Cittadini che l’hanno scelta per prendersi cura della propria salute. E’ la Compagnia che dispone del più ampio network di strutture sanitarie convenzionate gestito secondo gli standard della Certificazione ISO 9001″.

IL GRUPPO FAVARETTO

La Compagnia RBM Assicurazione Salute – è scritto nei documenti societari – “nasce dall’acquisizione, nel luglio del 2011, da parte di RBHold S.p.A.,della compagnia assicurativa DKV Salute S.p.A., precedentemente controllata dal gruppo riassicurativo Munich Re, leader europeo nel settore salute. RBHold S.p.A. è oggi la controllante dell’omonimo gruppo aziendale specializzato nel settore del WelfareIntegrativo che comprende anche le società Previnet S.p.A. (di seguito anche “Previnet”) e Previmedical S.p.A. (di seguito anche “Previmedical”). Previnet è una società leader di mercato nella gestione amministrativa di fondi pensione e di prodotti assicurativi e finanziari. Previmedical, l’altra società del gruppo, è specializzata nei servizi di outsourcing in favore di compagnie di assicurazione, fondi e casse di assistenza, specialmente nell’assicurazione malattia/sanità integrativa.

I CLIENTI DI PREVINET

Da oltre dieci anni Previnet è il gestore amministrativo dei fondi pensione della Nato, e del fondo dei ricercatori universitari della EU, «entrambi con sede a Bruxelles – rende noto la società – con iscritti in tutto Europa che versano i propri contributi nelle divise del paese di appartenenza ed investono secondo il profilo di investimento e la divisa prescelti».

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati