Economia

Manovra, ecco gli ultimi giochetti con le tasse

di

Conte

Che cosa sta cambiando nella manovra su tasse e imposte secondo l’ultima versione della legge di bilancio

La maggioranza giallo-rossa costringe i ministeri e riscrivere la manovra.

Nell’ultima stesura del diseGno di legge viene ridimensionata la stangata sulle auto aziendali, ma la polemica in maggioranza non si è spenta.

La versione definitiva della Manovra dovrebbe arrivare a ore al Tesoro e lunedì in Parlamento, dopo un ultimo check, nel weekend, fra i tecnici del Ministero dell’Economia e di Palazzo Chigi.

DOSSIER AUTO AZIENDALI

La stretta sulle auto aziendali è stata l’ultimo vero scoglio. In una delle bozze della Manovra, le tasse venivano triplicate tout court. La nuova versione, invece, le lascia invariate per i veicoli ecologici e le innalza dal 30% al 60% o al 100% per quelli inquinanti. “Per me non è abbastanza”, ha commentato il viceministro al Ministero per lo Sviluppo economico, Stefano Buffagni, del M5S. Mentre Renzi ha annunciato che in Parlamento il suo partito lavorerà “per eliminare le tasse su auto aziendali, plastica e zucchero”.

CAPITOLO IMU-TASI

Gli ultimi giorni sono serviti anche a definire i dettagli della nuova tassa frutto della fusione fra Imu e Tasi, che avrà un’aliquota dell’8,6 per mille. Una novità che non piace a Confedilizia, anche perché i sindaci potranno decidere di azzerarla, ma anche di alzarla, seppure entro certi limiti.

LE INDENNITA’

E’ scomparsa, invece, una norma difficile da digerire per gli elettori: stanziava 100 milioni per ‘armonizzare’ le indennità dei dirigenti dei ministeri e di Palazzo Chigi. A recitare il ruolo dei grilli parlanti sono quasi sempre gli esponenti delle forze guidate da Luigi Di Maio e da Matteo Renzi.

PLASTIC TAX

Sono stati definiti i prodotti su cui peserà la plastic tax da un euro al chilo. Ci sono le bottiglie e i tappi, le buste e le etichette, le vaschette per gli alimenti e il tetrapak. L’ultima stesura, però, prevede anche incentivi per i produttori di plastiche che adeguino i macchinari per produrre materiali biodegradabili e compostabili.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati