Economia

Ecco le aziende Usa criticate per stipendi troppo alti ai top manager

di

stipendi

L’analisi della società di consulenza ISS Corporate Solutions in un articolo di Reuters

Gli investitori hanno respinto un numero record di piani di compensazione dei dirigenti in voti non vincolanti delle aziende statunitensi quotate quest’anno, obiettando agli aumenti di stipendio e all’allentamento degli obiettivi di performance sulla scia della pandemia COVID-19, secondo un’analisi della società di consulenza ISS Corporate Solutions – riporta Reuters

Alcune aziende hanno sostenuto che proteggere i salari dei dirigenti in una crisi è necessario per mantenere i top manager incentivati, dato il ruolo cruciale che giocano nel guidare il loro business. Questa idea è stata sempre più accolta con scetticismo dagli investitori che dicono che lo spostamento degli obiettivi di performance è ingiustificato e demoralizza i dipendenti che non sono protetti allo stesso modo.

Un record di 14 società dell’S&P 500 ha avuto più del 50% degli investitori che hanno rifiutato i pacchetti retributivi dei dirigenti . Questo numero è destinato a salire, dato che più dirigenti devono affrontare le votazioni nelle prossime settimane, secondo ISS Corporate Solutions. Gli investitori hanno votato contro un totale di 12 piani di retribuzione dei CEO nel 2020.

“Abbiamo ancora 200 o più riunioni da fare, e probabilmente vedremo più fallimenti”, ha detto Brian Johnson, un direttore esecutivo di ISS Corporate Solutions.

Il record è stato raggiunto la scorsa settimana, quando il 53% degli azionisti che hanno investito nella società di servizi petroliferi Halliburton Co (HAL.N) ha votato contro il piano di retribuzione del CEO Jeff Miller di $ 22,3 milioni, che è approssimativamente $ 10 milioni in più di quanto ha guadagnato nel 2019.

L’operatore di navi da crociera Norwegian Cruise Line Holdings Ltd (NCLH.N) ha anche affrontato una sconfitta dai suoi investitori sui piani di retribuzione dei dirigenti giovedì.

Gli investitori quest’anno hanno anche respinto i piani di retribuzione dei dirigenti della società industriale General Electric Co, del rivenditore di caffè Starbucks Corp (SBUX.O) e del produttore di chip Intel Corp (INTC.O).

Perdere il voto degli azionisti può mettere pressione sui consigli aziendali e sui dirigenti per negoziare nuovi accordi salariali. Circa due anni fa, Walt Disney Co (DIS.N) ha rinegoziato la compensazione del suo amministratore delegato di allora, Bob Iger, per rendere più severi i suoi obiettivi di performance dopo che gli azionisti hanno votato contro la sua retribuzione.

Circa il 10,6% delle aziende ha cambiato i programmi di incentivi a breve termine nei piani di retribuzione, e il 3,3% ha aggiustato i premi a lungo termine, ha riscontrato ISS Corporate Solutions, rafforzando la retribuzione dei dirigenti in molti casi.

I piani di retribuzione delle aziende che hanno sottoperformato finanziariamente, come Phillips 66 (PSX.N) e Walgreens Boots Alliance Inc (WBA.O), sono stati anche respinti dagli investitori.

ISS Corporate Solutions ha scoperto che i produttori di automobili e ricambi auto, le imprese immobiliari e le società di hardware e attrezzature tecnologiche hanno modificato la retribuzione di più durante l’anno rispetto ad altri settori.

(Estratto dalla rassegna di Epr)

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati