Economia

Ecco cosa attende Cairo (Corriere della Sera) per scendere davvero in campo

di

Il post del giornalista Andrea Montanari tratto da Facebook. Parole e opere dell’imprenditore Urbano Cairo in 10 punti

 

1) Cairo è almeno 2 anni che culla il sogno della discesa in campo.

2) Cairo da due anni si sta facendo fare sondaggi politici a cadenza settimanale.

3) Cairo però non ha una squadra come quella di Berlusconi negli anni ’90 e neppure il suo patrimonio.

5) Cairo sfonda potenzialmente nell’elettorato per la voce “taglio della spesa pubblica e delle tasse”. Mancano altri 2/3 pilastri solidi per fondare un partito e arrivare al governo.

4) Cairo ha seguito le orme del suo primo datore di lavoro: editoria, tv e calcio. Ma La7 oggi non è la Canale 5 di allora e il Torino non può esser paragonato al Milan. Anche e soprattutto in termini di risultati e numero di tifosi. Ma lui non vuole esser paragonato a Berlusconi.

5) Cairo non vuole dover essere costretto a scendere in campo direttamente (vicenda Blackstone-immobili Rcs), ma vuole essere chiamato in causa dell’establishment.

6) Nell’alveo del centrodestra milanese e lombardo c’è una idea di dare vita a un nuovo soggetto politico e Cairo potrebbe esserne il front-man (con una regia politica moderata).

7) Cairo può “sfruttare” la leva-Mentana in caso decidesse di schierarsi. Ma forse non basta.

8) Cairo piace ai giornali e ai giornalisti.

9) Cairo è un imprenditore che ha dimostrato di saperci fare nel business editoriale, soprattutto in termini di ristrutturazioni e turnaround (Giorgio Mondadori, La7 ancora in rosso e Rcs)

10) Oggi La Stampa, che fino a due mesi fa sparava a zero contro Cairo per la vicenda Blackstone-immobili Rcs di cui sopra, dedica 2 pagine al “manifesto” politico di Cairo lanciato sulle colonne del Foglio. Sarà che il direttore Molinari è filo-atlantico e neo-conservatore e il piano di Cairo va in quella direzione?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati