Economia

Decreto Cura Italia, le pillole di Brunetta

di

Come Renato Brunetta, responsabile economico di Forza Italia, ha sintetizzato il decreto ribattezzato dal governo “Cura Italia” approvato dal consiglio dei ministri

Quali sono i contenuti del decreto Cura Italia approvato dal consiglio dei ministri.

Ecco alcune slide curato da Renato Brunetta, responsabile economico di Forza Italia.

Brunetta ha sottolineato all’agenzia Adnkronos come il decreto presenti qualche luce (“entità dello sforzo di 20-25mld è giusto“, “bene nel complesso le misure sanitarie“) ma anche molte ombre, a cominciare dal fisco (“è una parte tutta da riscrivere, messa così sembra una partita di giro“).

Scendendo nel dettaglio, Brunetta dà un giudizio “positivo” sulla sanità ma ben diverso è il discorso relativo alla parte economica.

Sul fronte della “tutela de lavoro e dei redditi da lavoro, c’è ancora molto da fare riguardo il lavoro autonomo e le anticipazioni della cassa integrazione. Sono inaccettabili i 600 euro una tantum per il lavoro autonomo, così come è inaccettabile che la durata di questa provvidenza sia limitata a un mese: dovrebbe avere quanto meno la stessa estensione della cig“.

Tutta da riscrivere – rimarca il responsabile economico azzurro – la parte riguardante il fisco. Scritta così sembra una partita di giro o di raggiro, o un gioco delle tre carte. Ovvero, rinvio di qualche mese per i piccolissimi e per tutti gli altri nulla”.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati