Economia

Come gestire la trasformazione aziendale post Covid-19?

di

coronavirus covid-19

In che modo le aziende dovranno reagire alla pandemia? Come cambieranno i rapporti all’interno delle filiere produttive dopo il Coronavirus? Quali competenze serviranno? Come dovrà essere gestita la trasformazione?

A queste domande risponderanno il 2 maggio, alla vigilia della riapertura parziale prevista per il 4 maggio, un network di professionisti che si danno appuntamento su una piattaforma digitale per confrontarsi su metodi innovativi che facilitano dinamiche collaborative tra gli esperti e le aziende.

Molti i nomi che interverranno durante la giornata, organizzata da Venture Thinking in collaborazione con IESE Business School di Barcellona e Policlinico Universitario Campus Bio-Medico di Roma con il sostegno di Bnl, Sogei e Toyota.

Si parlerà di immaginari venturi per superare questi tempi di incertezza e di possibili idee da mettere in atto. Discuteremo di come cambiano i settori lavorativi e di come deve adeguarsi l’innovazione. Al centro del dibattito anche le nuove infrastrutture per capire come creare reti di ecosistemi e supportare le PMI.

Insieme agli ideatori di Venture Thinking – Daniele Di Fausto, CEO di eFM; il filosofo Franco Bolelli; Maura Gancitano e Andrea Colamedici del progetto filosofico Tlon – interverranno ospiti internazionali che per la prima volta si confronteranno sul tavolo italiano.

Sul futuro delle aziende si interrogheranno nomi di fama mondiale come l’economista Stefano Zamagni, Jeffrey Pfeffer, Tal Ben-Shahar, Maria Sophie Aguirre, Eugenio Guglielmelli, Franco Bolelli, Andrea Quacivi, Maura Gangitano, Marco Simoni, Luca Solari, Sandra Mitchel, Marco Bentivogli, Tiziano Onesti, Mauro Caruccio e tanti altri.

Una giornata che vuole mettere insieme il pensiero e l’azione: figure complementari si troveranno a fianco per pensare il domani. Tra gli ospiti ci sarà Marta Bertolaso, Professoressa di logica e filosofia dell’Università Campus Biomedico di Roma; l’imprenditore italiano Enrico Loccioni; il sociologo Franco Amicucci; Eugenio Guglielmelli, Prorettore alla ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma; Francesco Sperandini di ESDIGIS4U, la società del Gruppo Casillo che investirà in iniziative di sviluppo sostenibile nell’ambito dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite; e Domenico Mastrolitto, Direttore Generale di Campus Biomedico spa.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati