Advertisement skip to Main Content

Bank Of England

Perché la Bank of England è attendista sui tassi

Contrariamente alle aspettative, la Bank of England non ha aumentato i tassi. Il commento di Paul Brain, head of fixed income di Newton (BNY Mellon Investment Management)

 

Contrariamente alle aspettative prevalenti del mercato, nel meeting di oggi la Bank of England non ha aumentato i tassi. In compenso, ha mantenuto viva l’attesa per un rialzo, suggerendo che sia imminente.

La BoE preferisce attendere ancora e raccogliere ulteriori informazioni dal mercato dell’occupazione, il che è logico se si considera che i pagamenti per la cassa integrazione si sono appena conclusi e che potrebbero volerci un paio di mesi prima che le conseguenze siano visibili.

La decisione è andata in direzione opposta rispetto alle aspettative immediate dei mercati perché, come la Fed, anche la BoE ritiene che l’inflazione sia solo temporanea.

Cosa ancora più importante, con il mercato del lavoro in movimento, la Banca Centrale inglese può permettersi di attendere ancora un po’ prima di dover intervenire: un altro punto di contatto con la visione della Fed.

Back To Top