skip to Main Content

Amazon Logistica, perché è storico l’accordo tra sindacati e Conftrasporto (Confindustria snobbata da Amazon)

Che cosa prevede e perché è storico (secondo i sindacati) il protocollo di relazioni industriali firmato da sindacati e Amazon Logistica

Da periodiche sui temi del settore, come l’andamento dell’e-commerce, alle verifiche puntuali sull’applicazione del contratto collettivo: Amazon Italia Logistica e i sindacati dei lavoratori hanno sottoscritto al ministero del Lavoro un protocollo di relazioni industriali.

Il tavolo, aperto dal ministro Andrea Orlando, all’indomani del primo sciopero nazionale di fine marzo, ha dato una prima risposta concreta ai temi sollevati dai sindacati sul loro riconoscimento e sull’importanza del dialogo sui singoli temi, dai turni agli orari, agli inquadramenti, ai carichi di lavoro, alla salute e sicurezza, agli incentivi economici.

IL COMMENTO DEI SINDACATI

L’accordo tra Amazon e sindacati sulle relazioni industriali è “storico”, affermano Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti sottolineando che l’intesa “prevede il riconoscimento reciproco delle parti e del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione come strumento regolatore del rapporto di lavoro e delle relazioni sindacali”.

I TERMINI DELL’ACCORDO

I sindacati sottolineano che l’intesa “prevede il riconoscimento reciproco delle parti e del contratto nazionale Logistica, Trasporto merci e Spedizione come strumento regolatore del rapporto di lavoro e delle relazioni sindacali”.Il protocollo, spiegano i sindacati, spiegano, tra l’altro, il confronto preventivo sui grandi temi del settore relativi ai nuovi sistemi sul territorio, sulle politiche industriali e relativamente ai rapporti con le istituzioni nazionali e locali. Sono definite le materie della contrattazione sia a livello nazionale che locale. Viene riconosciuto il ruolo del sindacato a livello nazionale, territoriale e delle rappresentanze sindacali aziendali”.

CHE COSA PREVEDE L’INTESA

L’intesa “consente di inizio trattative su temi organizzativi come orari, turni, carichi di lavoro, su elementi normativi come il corretto riconoscimento dei livelli di inquadramento , sulle materie di salute, sicurezza e prevenzione sul lavoro, sulla formazione e sui temi economici come il premio di risultato, incentivi e particolari maggiorazioni. Le trattative su questi temi saranno possibili anche a livello territoriale”.

IL COMMENTO DI CONFCOMMERCIO

I protocolli siglati oggi sulle relazioni industriali in Amazon “rappresentano un’ulteriore prova del nostro impegno nell’ instaurare un dialogo costruttivo e responsabile con i rappresentanti dei lavoratori sia a livello nazionale che di sito”. Lo afferma Conftrasporto-Confcommercio sull’accordo siglato oggi tra l’associata Amazon Italia Logistica e i sindacati dei lavoratori al ministero del Lavoro. All’incontro era presente, per la Confederazione, il segretario generale di Conftrasporto Pasquale Russo. Nel protocollo, che rappresenta un passo fondamentale della responsabilità d’impresa sul piano sociale, della sicurezza e della tutela dei lavoratori, si legge in una nota.

LA NOTA DI AMAZON

”Negli ultimi mesi abbiamo lavorato al fine di istituire un dialogo positivo con le organizzazioni sindacali in linea con quanto suggerito dal Ministro del Lavoro. I protocolli siglati oggi rappresentano un’ulteriore prova del nostro impegno nell’instaurare un dialogo costruttivo e responsabile con i rappresentanti dei lavoratori sia a livello nazionale che di sito”. Così il Gruppo Amazon Italia (che ha deciso di non fare parte di Confindustria nazionale mentre fa parte di Assolombarda) commenta l’accordo per un sistema di relazioni protocollo industriali sul protocollo oggi con i sinda del trasporto di Cgil, Cisl e U. “Riteniamo che le relazioni improntate su queste basi possibili le nostre strategie di investimento nel Paese, dove abbiamo investito oltre 6 miliardi negli ultimi 10 anni creando 12.500 posti di lavoro a tempo indeterminato”, ricorda ancora la nota.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Back To Top

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore