.Economia, .Economia / Start up, Economia

La scure di Standard & Poor’s si abbatte su Twitter

di

 

Per Twitter l’outlook è stabile. I titoli Twitter hanno reagito immediatamente alla decisione di S&P e chiudono in forte calo, cedendo il 5,8%. Voto ‘spazzatura’ anche gli 1,8 miliardi di dollari di debito che Twitter si appresta a emettere.

“Il corporate rating BB – tiene in considerazione l’assunzione di una crescita degli utenti attivi mensili e dei ricavi e la possibilità di un cash flow positivo nel 2016”, spiega Andy Liu, analista di Standard & Poor’s.

“L’outlook stabile riflette le nostre attese sul fatto che Twitter continuerà a sperimentare una forte crescita e non incontrerà un aumento significativo della pressione in termini di competitività” aggiunge Liu, precisando che Twitter dovrebbe continuare a sperimentare una crescita forte nei prossimi due o tre anni, in coincidenza con l’espansione internazionale.

Il rating di Twitter potrebbe salire se la società amplierà la propria base di ricavi con l’espansione internazionale e il lancio di nuovi prodotti, se manterrà la propria posizione di mercato, continuerà a migliorare le propria redditività e raggiungerà un positivo e sostenuto ‘cash flow’ superiore ai 100 milioni di dollari nel 2016.

Il rating potrebbe invece essere ridotto se ci sarà un rallentamento della crescita dei ricavi o se i ricavi si contrarranno. Questo potrebbe indicare che il modello di business si troverebbe a far fronte a significativi rischi.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati