.Economia, .Economia / Start up, Economia

Raddoppia lo shopping via smartphone e cresce l’e-commerce in Italia

di

 

 

Continua la crescita dell’eCommerce in Italia con un boom per gli acquisti da smartphone che registrano un incremento del 100% nel 2014 e superano gli 1,2 miliardi di euro, pari al 9% del settore complessivo. Sono i principali dati dell’Osservatorio eCommerce B2c promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, diffusi a Milano durante il convegno “L’eCommerce B2c in Italia: le Dot Com corrono, i retailer rincorrono”.

L’eCommerce segna un +17% per un valore complessivo di 13,3 miliardi di euro. Il valore del settore passa così dal 2,6 al 3,5% del totale vendite al dettaglio e cresce significativamente la penetrazione in diversi settori merceologici: nell’editoria dal 4 al 7%, nell’informatica dal 7,5 al 10,5% e nell’abbigliamento dal 2,9 a quasi il 4%.

Mentre gli operatori tradizionali mostrano un approccio poco convinto a una strategia multicanale, le startup di eCommerce sono in fermento: sono 1000 quelle finanziate, di cui 54 italiane, soprattutto nell’abbigliamento, nell’arredamento e design, e nel comparto Food&Wine. E le ‘Dot Com’, le società che sviluppano la maggior parte del proprio business attraverso un sito, arrivano a pesare il 54% del valore delle vendite online.

Se si considerano solo i prodotti escludendo i servizi, la loro quota sale al 70%. Infine, nell’ultimo anno, in Italia, gli acquirenti online hanno superato i 16 milioni. Gli acquirenti abituali – effettuano almeno un acquisto al mese – sono circa 10 milioni e generano il 90% circa del valore dell’e-Commerce, mentre quelli sporadici sono 6 milioni. In media spendono 1000 euro all’anno.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati