.Ambiente / Energia, Energia, OIL & GAS

Petrolio e gas, se Report ha le idee confuse

di

piattaforma offshore

Sul tema degli idrocarburi la redazione di Report dimostra ancora una volta di avere le idee confuse, ne è prova la puntata di ieri che ha fatto un grande calderone: ricerca di idrocarburi, shale gas, rinnovabili e nuove trivellazioni

Ieri sera è andata in onda un’ennesima mistificazione della realtà da parte di Report sul tema degli idrocarburi. Si è riusciti a far passare il concetto che fare ricerca, esplorazione e coltivazione di idrocarburi in Italia equivalga ad usare le tecniche per la ricerca dello shale gas, che stando ai dati della Commissione europea, pubblicati quest’estate, in Italia non esiste.

Report è riuscita a far dire al Professor Carlo Doglioni, presidente della Società geologica italiana, il contrario di quanto lo stesso Doglioni ha sempre, in più di un’occasione sostenuto, vale a dire che il terremoto dell’Emilia del 2012 non ha alcun nesso di causa-effetto con l’estrazione di idrocarburi nella Concessione Mirandola, dove è stato condotto il Laboratorio Cavone. Con tanto di risultati e test effettuati sul campo.

Il Decreto Sblocca Italia, che è stato convertito in legge all’inizio di Novembre scorso, non dà assolutamente solo al Ministero dello Sviluppo economico il potere di decidere sulle nuove trivellazioni in Italia, anzi proprio il contrario: passa le competenze per quello che riguarda i nuovi permessi on shore al Ministero dell’Ambiente con un ruolo importante delle regioni. Raddoppiando gli standard di sicurezza ambientale.

Insomma mistificare così tanto la realtà non equivale a fare del buon giornalismo, quello che parte dai fatti, come diceva la massima degli Antichi “Contra factum non valet argumentum”.

Per approfondire il tema degli idrocarburi in Italia, affrontato da Startmag nel seminario del 6 Novembre clicca qui.

Sul tema dello shale gas in Europa vedi queste infografica

infografica shale gas Europa

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere la nostra newsletter

Iscrizione avvenuta con successo, ti dovrebbe arrivare una email con la quale devi confermare la tua iscrizione. Grazie, il tuo Team Start Magazine

Errore

Articoli correlati