Home   |   Chi siamo
Effetto Brexit Bitcoin

Il bitcoin e tutte le altre monete virtuali possono avere un futuro in tutti quei paesi in via di sviluppo in cui la valuta locale ha perso valore

 

Sì, il bitcoin può avere un futuro come moneta reale. Le criptovalute, potrebbero avere uccesso come una vera forma di denaro in numerosi paesi in via di sviluppo. Parola di Goldman Sachs Group Inc..

Molte valute nell’Africa subsahariana, ha spiegato la Banca, hanno perso valore a causa dell’alta inflazione e della cattiva gestione dell’approvvigionamento. E così, il denaro straniero costituisce oltre il 90 per cento dei depositi e dei prestiti nella Repubblica Democratica del Congo, mentre lo Zimbabwe ha demonetizzato la sua valuta nel 2015. “Negli ultimi decenni il dollaro USA ha raggiunto una sua buona stabilità”, hanno scritto gli analisti di Goldman Sachs, Zach Pandl e Charles Himmelberg. Ma “in quei paesi e angoli del sistema finanziario in cui i servizi tradizionali di denaro non vengono forniti in modo adeguato, i Bitcoin (e le criptovalute più in generale) possono offrire valide alternative”.

bitcoin

Non solo. Il bitcoin potrebbe anche essere utile in tutti quegli Stati in cui i governi impongono regole severe sull’uso delle valute tradizionali.

Attenzione, però. Come avverte il rapporto, se le monete digitali diventeranno una forma di valuta ampiamente utilizzata, gli investitori non dovrebbero aspettarsi i ritorni astronomici, come quelli recenti del Bitcoin.

“Il nostro presupposto è che i rendimenti di criptovaluta di lungo periodo dovrebbero essere pari (o leggermente inferiori) alla crescita dell’output globale reale, un numero nelle basse cifre singole”, hanno detto gli analisti. “Pertanto, le valute digitali dovrebbero essere considerate come attività a rendimento basso o pari a zero, simili all’oro o ad altri metalli.”

Cerca